Antiguida

Titolo: Antiguida
Autore: Simone Olla
Formato: 13×19
Pagine: 144
Edizione: Malicuvata
Prezzo: 10euro
Copertina: Mattia Piano
Progetto grafico: Mimmo Lanzafame

Uscita: settembre 2018 // edizione limitata
info: simoneolla@gmail.com

 


ATTRAVERSO PASSAGGI


(22 MIN, DOC/MUSIC, SARDEGNA/ITALIA/FRANCIA/BELGIO, 2018)
Una raccolta di musica per immagini che va dal 2010 al 2016.

Siamo dentro il festival di Passaggi per il bosco, in strada a Parigi, in casa a Bologna, nella metro che ci conduce a Mairie des Lilas, dentro un bus diretto a Bruxelles, nei boschi della Barbagia, alla Tomba dei giganti Is Concias in territorio di Quartucciu. Stiamo costruendo Arbre Maison, a Saint-Ouen, e ci diamo appuntamento in Sardegna, per incontrare il signor Francesco Piras, impagliatore di sedie a Cagliari. Il viaggio continua con le musiche del Coro Polifonico Bachis Sulis di Aritzo, Jingle Django, Alberto Masala, Antoni Are, Stranos Elementos, Spoutnik, Emi Maggi, Pierre Sangue. Attraversiamo paesaggi che obblighiamo alla catena del ricordo. Il mezzo di locomozione che ci guida è questo artigianato d’arte. Questo lascito infedele alla realtà.
Attraverso passaggi è tutta questa rappresentazione. E forse altro.

 


Bologna in corsivo. Una città fatta a pezzi

È online sul sito di Malicuvata la recensione, a cura di Lorenzo Mari, di “Bologna in corsivo. Una città fatta a pezzi”, la raccolta di corsivi e di “racconti in venti righe” che Matteo Marchesini ha selezionato all’interno della sua produzione giornalistica per le pagine bolognesi del “Corriere della Sera”, nel periodo che va dal 2007 al 2010, e che ha recentemente pubblicato per la casa editrice – sempre felsinea – Pendragon.

Autore: Matteo Marchesini
Titolo: Bologna in corsivo. Una città fatta a pezzi.
Editore: Pendragon, Bologna, 2010
Pagine: 150

Potete leggerla qui.


A TEMA per … Lumière:: tracce su strade

giovedì 3 giugno 2010
h. 21.30 :: a TEMA per … Lumière::tracce su strade

quelle lasciate e ritrovate o perse, quelle che conservano e ridanno al primo sole di pioggia, quelle dimenticate da un’andatura quotidiana: segni sul corpo, oggetti da taglio venduti al dettaglio e poi conservati.
testi di: Carlo Palizzi, Simone Rossi, Cugino Lubitch, Ernesto Baj
musiche di: Simone Rossi, Cugino Lubitch
illustrazioni live di: Kain Malcovich

Lumière, via Azzo Gardino, Bologna


Dalla A allo Zammù :: Brain Gnu, Patagonìa e Katacrash

brain gnuCasa Lettrice Malicuvata presenta

Brain Gnu, Patagonìa e Katacrash
martedì 16 febbraio 2010
Vineria Libreria Zammù
Via Saragozza 32/a
Bologna

h. 20.30 :: Brain Gnu – Prospettiva editrice: progetto, catalogo, aperitivo
Introduce Andrea Giannasi
I libri della Collana BrainGnu sono deflagrazioni emotive, naufragi letterari, derive metropolitane. Scalpitìo di zoccoli nella savana. Tutùm tutùm. Paradosso e mutevolezza. Baratri ameni ed incantevoli, voragini vertiginose e feritoie di luce.

h. 21.30 :: Patagonìa di Dario Falconi e Katacrash di Fabrizio Gabrielli – introducono Antonio Tirelli e Grigi Bolero
Rosa e Rosario. Moglie e marito da venticinque anni.
Si regalano la Patagonia.
Il loro sogno d’amore.
Intanto tre giovanotti infottati con la doppia acca vivono la formazione deformata nel destino di una generazione degenere. Finché non arriverà il momento del fragoroso crollo. E sarà Katacrash.

interventi musicali di Simone Rossi
interventi sensoriali di Alfio Genitron


La Donna che parlava coi morti

Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
a cura di Zammù Libreria e Casa Lettrice Malicuvata
Via Saragozza 32/a – Bologna
 donna
24 Gennaio 2009 :: h. 19.30
Remo Bassini, La donna che parlava coi morti, Newton Compton Editori – introduce Francesca Bonafini

È il primo giorno di settembre, fa caldo. Nell’aria, Anna Antichi sente l’angoscia del suo fallimento esistenziale: un incubo di giornate sempre uguali da consumare in un paese troppo piccolo per i suoi sogni. Con l’anima spezzata da un grave lutto familiare, Anna è una ragazza invecchiata troppo presto e il corso degli eventi aggiungerà dolore al suo dolore.

Negli spazi di Zammù, tra sculture di cartapesta, vini e formaggi, una rassegna letteraria per tutti i gusti, un vero e proprio alfabeto letterario. Otto mesi in compagnia di libri e autori, reading, installazioni video, teatro.
Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
(
caledario completo>>)
Via Saragozza 32/a – Bologna

Il nuovo giorno e Les grands chemins

18 Dicembre 2008 :: h. 19.30

Andrea Caterini, Il nuovo giorno, Hacca edizioni – introduce Marcello Fois e Alcide Pierantozzi.

l_4812032cd07faab0600d4d04840c373bÈ un diario ritrovato, la più classica invenzione del romanzo nel romanzo, a fornire ad Andrea Caterini l’opportunità di narrare una storia iscrivendola in un’altra storia. Nel racconto che fa da cornice, un giovane storico dell’arte si trova a vivere una trasferta accademica. È proprio lì, nel grigiore di una qualunque camera d’albergo, che dal manoscritto fortuitamente rinvenuto esplode una vicenda di amore e morte nella quale il protagonista non può non riconoscersi.

 

ore 20.30
Cartura presenta
Les grands chemins :: mostra itinerante di sculture policrome di carta

Torna Cartura(artigiani e artisti catanesi della cartapesta) e Zammù si popola di personaggi fantastici:musicanti incartati, donne “porta-oggetto” e tanto ancora da scoprire. Durante la serata vedrete dal vivo  la magia che trasforma la carta in  scultura.
Vi aspettiamo per tuffarci tutti insieme nel mondo colorato dell’arte.

 

Negli spazi di Zammù, tra sculture di cartapesta, vini e formaggi, una rassegna letteraria per tutti i gusti, un vero e proprio alfabeto letterario. Otto mesi in compagnia di libri e autori, reading, installazioni video, teatro.
Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
(
caledario completo>>)
Via Saragozza 32/a – Bologna

Eliselle, Fidanzato in affitto

Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
a cura di Zammù Libreria e Casa Lettrice Malicuvata
 
l_0d0ffacc109c4b6fafe3626252cd644e11 Dicembre 2008 :: h. 19.30
Eliselle, Fidanzato in affitto – Newton&Compton – introduce Marco Nardini

Cristal è una ragazza come tante: iscritta a tempo perso a Giurisprudenza (più per volere dei genitori che suo), lavora saltuariamente come copywriter ed è devotamente fidanzata da due anni con Max, nei confronti del quale si dimostra sempre ubbidiente e sottomessa.
 
Negli spazi di Zammù, tra sculture di cartapesta, vini e formaggi, una rassegna letteraria per tutti i gusti, un vero e proprio alfabeto letterario. Otto mesi in compagnia di libri e autori, reading, installazioni video, teatro.
Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
(
caledario completo>>)
Via Saragozza 32/a – Bologna

Vanni Santoni e Visionarie

l_5748fcec1a794eedb9d8a75c09af679cDoppio appuntamento Giovedì 4 Dicembre dalle 19.30 allo Zammù: Vanni Santoni e Visionarie.
 
***
 
Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
a cura di Zammù Libreria e Casa Lettrice Malicuvata
Via Saragozza 32/a – Bologna
 
4 Dicembre 2008 :: h. 19.30
Vanni Santoni, Gli interessi in comune – Feltrinelli – introducono Marco Nardini e Grazia Perugini
Iacopo, il Mella, il Paride, il Dimpe, il Malpa, Sandrone. Nel ’95 hanno sedici anni. Interessi in comune? Uno, senz’altro: il consumo regolare, diligente, quasi scientifico, di tutte le sostanze… Il manifesto di una generazione che si muove con passo sgangherato sul ciglio del nulla.
 
4 Dicembre 2008 :: h. 21.00
VOGLIO ESSERE DONNA :: performance di teatro visivo-sonoro
Femminilità negata e aspetti tansgender. Voce recitante e regia di Stella Saladino, testi di Lucia Sedda, scenografie di Erica Saladino, una produzione VISIONARIE.
 
Negli spazi di Zammù, tra sculture di cartapesta, vini e formaggi, una rassegna letteraria per tutti i gusti, un vero e proprio alfabeto letterario. Otto mesi in compagnia di libri e autori, reading, installazioni video, teatro.
Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
(
caledario completo>>)
Via Saragozza 32/a – Bologna

Angelo Zabaglio e Gianluca Liguori in reading

 Dalla Azammu1811 allo Zammù :: alfabeto letterario
a cura di Zammù Libreria e Casa Lettrice Malicuvata
27 Novembre 2008 :: 19.30
Angelo Zabaglio e Gianluca Liguori in reading
Leggeranno un po’ di cose loro ed estratti dalla raccolta di poesie “Credo in un solo io” e dall’antologia di racconti lavorati a mano “Lavorare stronca”, editi da Tespi.
Negli spazi di Zammù, tra sculture di cartapesta, vini e formaggi, una rassegna letteraria per tutti i gusti, un vero e proprio alfabeto letterario. Otto mesi in compagnia di libri e autori, reading, installazioni video, teatro.
Dalla A allo Zammù :: alfabeto letterario
(caledario completo>>)

Via Saragozza 32/a – Bologna